Improve the quality of life of children, adolescents and adults. Contact us →

LIMONATA? O AIUTO AL LIMONE???

News & Blog

Costruisci un chiosco di limonate nella tua comunità per placare la sete di qualcuno nel tuo quartiere, così come qualcuno dall’altra parte del mondo! Quindi, dona i profitti a Lemon:Aid at Blood:Water Mission e fornisci ai tuoi amici in Africa acqua pulita e sicura. È probabile che a 10 anni la maggior parte di noi stesse pensando a biciclette, piscine e test di ortografia.

A quell’età, Lulu Cerone creava, organizzava ed eseguiva da sola una raccolta fondi su larga scala a livello scolastico per aiutare le vittime del terremoto ad Haiti. “Dopo il terremoto [2010] ad Haiti, ho capito che il mondo era molto più grande di quanto pensassi”. Incoraggiata dai suoi genitori, Lulu radunò 24 compagni di classe e creò uno stand di limonate per raccogliere fondi.

L’idea per un chiosco di limonata è stata facile. “Era la classica raccolta fondi che facevo da quando ero piccola”. Lulu ha aggiunto una svolta: ha detto ai suoi compagni di classe che si trattava di una competizione e ne ha fatto un faccia a faccia tra ragazzi e ragazze per vedere chi poteva raccogliere più soldi. “C’erano stand in tutta la città con i bambini che gareggiavano.” L’idea ha funzionato e la campagna di Lulu ha raccolto oltre $ 4.000 per due organizzazioni non profit, Hollywood Unites per Haiti e UNICEF. Ora, a 13 anni, Lulu sta affrontando l’acqua pulita nell’Africa subsahariana attraverso la sua causa, Lemon-Aid Warriors. Sta collaborando con Blood:Water Mission, un’organizzazione senza scopo di lucro che costruisce pozzi di acqua dolce nell’Africa subsahariana, per fornire acqua pulita alle comunità.

Lulu si è imbattuto nell’organizzazione dopo aver cercato su Google le organizzazioni non profit e ha trovato la loro missione entusiasmante. Dopo aver visto un video di Blood:Water Mission, è rimasta conquistata. Per coincidenza, hanno avuto la loro raccolta fondi di limonata e si è sviluppata una partnership. Oggi, Lulu si rivolge a una nuova generazione di organizzatori di bambini come lei, ispirando una nuova idea sensazionale: PhilanthroParties. “Voglio cambiare il modo in cui la mia generazione fa festa, quindi ho creato un servizio di pianificazione filantropica. Invece dei regali di compleanno, le persone donano denaro a qualsiasi causa scelgano”. Lulu aiuta i giovani leader della causa nella sua comunità a fare da mentore ad attività interessanti e inviti all’azione per le feste, incluso il brainstorming di idee di gioco e lotterie. Sta anche lavorando con organizzazioni no profit per creare le proprie filantropie specifiche per le loro esigenze.

Gli sforzi di Lulu hanno raccolto più di $ 20.000 in quattro anni, incluso il Birthday Wish di quest’anno. Ancora più importante, il suo mentoring sta aprendo la strada a guerrieri e filantropi più giovani ed energici per chiamarci all’azione. In futuro, Lulu spera di visitare alcuni dei luoghi che ha cercato di aiutare. “In questo momento voglio spargere la voce sulle filantropie. Ho sempre voluto visitare anche i paesi dell’Africa… un po’ di tempo molto presto.” Segui il link alla fonte qui sotto per intravedere Lulu mentre parla del suo lavoro con Lemon-Aid Warriors.

Fonte: Alejandro De La Cruz, bloodwater.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *